passato lo sgomento

Racconterò ai miei nipoti di aver visto la proclamazione del papa in streming su internet.
Racconterò ai miei nipoti che per fortuna non subii che marginalmente il bombardamento mediatico.
Racconterò di come quel papa non mi piacesse proprio per nulla.

Ieri sera ho incontrato Luciano che mi fa: "oh ma l’hai sentito c’ha detto? ‘umile lavoratore della vigna di Dio’, questo è ‘mbriaco fraggico te lo dico io, nemmeno Arfio le ddice ‘ste cose".
 Alfio è un signore di una certa età con un lievissimo problema con l’alcol (n.d.a.)

Venerdì ho visto dal vivo i Winter Beach Disco. Hanno fatto un gran bello spettacolo. Il Garage era pieno visto il gran seguito che riscuotono qua tra studenti e non. Paolo il loro chitarrista viene ogni tanto a casa a prendere lezioni on-line di Norvegese…Visitate il link che c’è qualche canzone. Ah è uscito pure l’album, dura pochino ma merita.

Poi ho scoperto gli Offlaga Disco Pax. Beh! Penso che li dobbiate obbligatoriamente ascoltare, in particolare la canzone "cinnamom", mi sono quasi messo a piangere. L’album "Socialismo Tascabile" nel complesso è molto bello, la voce recitata  di Max Collini fa proprio un bell’effetto (forse a tratti un po’ troppo cantilenata),  i testi e le musiche sono una vera chicca. Sono contento di averli conosciuti, hanno riempito un grosso buco lasciato dai Massimo Volume, ma la personalità ce l’hanno non è in prestito.

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

10 Responses to passato lo sgomento

  1. anonimo says:

    davvero pensi che il dibattito sulla fecondazione assistita sia solo un problema religioso e/o di soldi? davvero pensi che l’elezione di un Papa piuttosto che di un altro condizioni il risultato del referendum? … non so perchè ma ti facevo un po’ più oculato e riflessivo. ciao Raffy

  2. papoff says:

    davvero pensi?

  3. cheo says:

    da sempre i papi decidono sui referendum, da sempre.
    Non ce l’hanno fatta nell’81 per ragioni ovvie.
    Il problema della fecondazione assistita è SOLO un problema di soldi, se il referendum non si vince e sei sterile e non hai soldi puoi solo adottare un bambino.
    questa non è libertà.
    Vedrai.

  4. anonimo says:

    il problema morale che ci sta dietro non ti tocca minimamente il cervello? se un embrione è vita (e nessuno ha mai dimostrato il contrario ed è questa la base del dialogo – perchè di dialogo si può parlare) preferisco non essere libera di eliminare o manipolare una vita. e se l’embrione è vita, vanta come individuo una propria libertà che non può essere soppressa dalla mia.
    Che i papi decidano sui referendum può essere vero solo se si parla di Chiesa come di quella entità che solleva dubbi morali, come di un’entità che ha un auditorium vero molto vasto. Io non penso che in un’epoca come la nostra la Chiesa abbia un potere puramente manipolatorio nei confronti dei fedeli. Non bisogna sottovalutare gli altri. Se alcune decisioni verranno prese sarà perchè ognuno avrà votato secondo coscienza. Raffy

  5. cheo says:

    ha ha ha….si parla di morale!
    La morale della massa è la televisione, e non è una generalizzazione, basta vedere come si spostano i voti politici, anche dietro la politica c’è una morale sai?
    Buttiamo il progresso ai porci e bruciamo Galileo, fantastico!
    Domani mi iscrivo all’Opus Dei perchè è l’aspetto più liberal-chic della chiesa.
    Ah certo e non vedo l’ora che Ratzinger parli dei gay e delle lesbiche.
    Ah ma forse ti è perfino sfuggita l’ultima figura di merda al parlamento europeo? Se non era dettato dalla “morale cristiana” quel discorso…
    Senza considerare che dal tuo commento traspare una palese carenza sul significato di fecondazione assistita.
    La parola di oggi è “morale”.

  6. francifra says:

    tanto in vaticano ci sarà presto una nuova procedura come quella che si è appena conclusa. Che 78 anni son tanti..

    ma alla fine……. a me non importa molto.

  7. NEAox says:

    avrei preferito alfio…
    solo oggi ho letto il tuo messaggio e la pagina è già scaduta. Vabbè si vede che non è cosa…volemose bbene!!

  8. anonimo says:

    ti informo che stai scantonando. non si parla di televisione, non si parla di politica, non si parla di chiesa e di papi, di Opus Dei e di CL, si parla solo della sfera individuale di ognuno di noi.
    Per una volta nella vita mi sto impegnando a capire a fondo un problema e non sarà certo la tua derisione e il tuo modo arrogante di porti a dire quanto io abbia capito il significato della fecondazione assistita. non ho detto cosa voterò, ho solo illustrato qual’è la mia riflessione in merito. e ti ho chiesto se tu una riflessione del genere l’hai fatta. adesso che la risposta non mi interessa più ti saluto dicendoti che forse i più ciechi sono quelli che credono di avere già visto e capito tutto. e tu sei fra questi. se anzichè farti grasse risate alle spalle di chi sta cercando di risolvere un dubbio importante,morale e individuale, come la sottoscritta, la smettessi di pensare a quel complotto cosmico di cui spesso parli e ti fermassi a pensare che sarebbe meglio offrire il proprio pensiero per Costruire qualcosa di diverso, per dare un’alternativa a questo mondo e non per distruggere tutto quello che di giusto e sbagliato esiste, sarebbe cosa buona e giusta.

    Dimostri quanto sei piccolo quando reagisci alla parola ‘morale’ come se ti avessero appena marchiato con del ferro rovente. Tuo malgrado una morale ce l’hai anche tu.

    Ovviamente, parlo ad una persona che non conosco e che non capisco (o che, meglio, non riesco a capire – così sottolineiamo la mia insufficienza in merito e sei contento) ma ricordati che neanche tu mi conosci come credi. Bollarmi come la solita moralista e ridermi dietro è l’ultimo modo che hai avuti di sottovalutare il tuo interlocutore, cosa che hai sempre detto che non bisogna mai fare. è troppo semplicistico, banalizzante e pericoloso. ed è il tuo ultimo stadio.

    Raffaela

  9. pollyjean says:

    ah, già, vediamo cosa dirà il nuovo Papa sull’omosessualità. magari dirà le stesse cose che dicevi tu pochi anni fa. sempre se te le ricordi, benpensante.

  10. cheo says:

    Povera, mi dispiace tanto per te.
    All’inizio se avessi intuito ti avrei proprio lasciata cantare.
    Ma tranquilla, non ti ho riso alle spalle, ti ho riso proprio in faccia.
    Certo sei arrivata ai mezzucci, non ti riesce proprio di discutere eh?
    Le offese gratuite.
    La presunzione.
    Non è cambiato proprio nulla.
    Mi dispiace tanto.
    Davvero.
    In effetti non ti ho dato della moralista ma ci devo riflettere su…
    Ah un’ ultima cosa, riguardo gli omosessuali mi sa che ti ricordi molto male.
    Non sono io ad aver iniziato in maniera arrogante, comunque senti, mi hai annoiato.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s