oltre

L’album degli Afterhours è il migliore, fin’ora.
Ecco, l’ho detto.
Sono tutti bellissimi, ma questo, questo è proprio altro, questo è proprio oltre.

"Sei diventato un fiore alto
e disperato
perché è il tuo modo di gridar
che morrai"

"cheo" non è casuale, è una delle prime parole che ho detto.
Nel mio oscuro idioma infantile, voleva dire caffé.
Se non bevo due caffé al giorno mi viene malditestaforte.

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to oltre

  1. maurodog says:

    che dire?mi piace….ma sono ancora più affezionato ai dischi precedenti..

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s