d’istinto

Spesso agisco d’istinto, d’impulso e a volte sbaglio.
Ma la maggior parte delle volte va bene.
Sono un improvvisatore, ma non libero, spesso improvviso a tema.
Qualche volta m’è capitato pure all’esame…
Due ciddì li ho comprati d’istinto, a scatola chiusa senza saperne proprio nulla, semplicemente mi ispirava la copertina.
Il primo era Antichrist Superstar di Marylin Manson, acquistato quando ancora era una cacchetta sul mercato per dodicimila lire.
Tutt’ora lo ascolto e lo considero un bell’album.
Il secondo è andato molto più a fondo nella mia anima ed è Beautiful Freak degli Eels.
La bambina con gli occhioni enormi della copertina era troppo ricercata come immagine perchè il contenuto non ne rispecchiasse qualcosa.
Non mi sbagliavo.
Non ricordo di libri acquistati d’impulso, anche perchè leggo sempre il retrocopertina, ragion per cui l’istinto non funge più.
Ma Impero di Toni Negri ha sempre avuto un fascino enorme su di me, continuavo a sfogliarlo in libreria finchè qualche anima buona s’è decisa a regalarmelo (Il telos della moltitudine…).
D’istinto a volte mi prenderei a schiaffi, poi ci ragiono su ed in effetti avevo ragione…andavo preso a schiaffi.

hey you with the walkie talkie
i know my clothes are not right
i wish i had my own walkie talkie
that reached to god every night
               guest list-Eels

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

7 Responses to d’istinto

  1. DieselBurn says:

    O forse no…
    L’istinto a volte serve per essere usato,sennò che l’abbiamo a fare…viene tutto più naturale,anche se…a volte si può sbagliare! =) Buon finesettimana Cheo!

  2. burroblu says:

    Il tuo istinto musicale non è niente male
    BB

  3. Nessuno75 says:

    Cheo, il “Nessuno si ricorda” è un gioco di parole: sono i volti che io (Nessuno75) voglio ricordare… 😉

    Alla tua!

  4. sosetta says:

    io compro i libri così cheo, e difficilmente ne ho sgarrato uno…
    anche per i libri guarda il titolo (quello in lingua originale se è straniero…), non so…sfoglialo…ma non leggere il retrocopertina, soprattutto se è edito da Mondadori…
    sarà una questione di naso…
    😀

  5. papoff says:

    io agisco distinto. e per questo ogni tanto mi sento diverso. solo. comunque è un bel voto. il distinto dico.

  6. astutacomeunapulce says:

    mi dispiace tanto per la tua Kotchka, sono dolori terribili
    un abbraccio
    pulcetta

  7. francifra says:

    a me l’istinto consiglia sempre bene.
    Per questo preferisco scegliere col cuore anziché col cervello.
    Anche se qualche volta è dura…

    bacibà

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s