bilico

Mi  era venuto in mente un post introspettivo-autocommiserativo ma dopo averlo scritto ho cabiato idea.
Così ho cacellato le poche righe e nessuno saprà mai cosa avevo scritto, ah ah ah.
Scriverò invece del fatto che ho voglia di andare al mare, stare in ammollo, mettermi la maschera e diventare autistico per mezz’ora.

Quando ero piccolo mi piaceva sentire il rumore in lontananza della gente a riva attraverso l’acqua, ora invece mi diverto a rincorrere meduse rosa grandi quanto un pallone da calcio.

Poi vorrei uscire dall’acqua, farmi una bella passeggiata, mangiare un’insalata di riso e dormire una mezz’ora in pineta.
Poi svegliarmi e riandare al mare fino a sera.
Invece scommetto che voi fremete per andare a spaccare pietre no?

un ciddì: Faithless -Reverence (Cheeky Records/BMG – 1996)

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

2 Responses to bilico

  1. sosetta says:

    io vorrei ardentemente andare a raccogliere pomodori, sotto un sole cocente, magari incappucciata, con siarpa e guanti di lana, e possibilmente con delle catene alle caviglie.
    E una frustatina ogni tanto, se c’è.

  2. maurodog says:

    noi fremiamo per mandare te a spaccare pietre ahahahahah..skerzo,ciao ciccio..

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s