il libraio

In genere, quando muore una persona stanno tutti lì a dire che era una brava persona.
Basta guardare qualsiasi tiggì.
E’ per questo che mi sento banale nel dire che Walter era una brava persona, ma sento il bisogno di dirlo.
Non posso dire di averlo conosciuto chissà quanto, ma era sempre gentile, sorridente, disponibilissimo, entrare nella sua libreria (sempre ottimo jazz in filodiffusione) era un piacere, ci andavo anche solo per passare 15 minuti liberi da pensieri.
Mi dispiace tanto, mancherà.

un ciddì: Billie Holiday – Live at Monterey (1958)

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s