crisi

Sicuramente chi muove la nostra economia pensa che siamo tutti deficienti.
Ed in parte hanno ragione.
Il fatto è che non credo proprio che in borsa i soldi possano "bruciare".
Credo invece fortemente che i soldi possano "scivolare" di tasca in tasca.
Le crisi sono tutte pilotate, e non mi convincerete facilmente del contrario.
Visto che questo è il MIO blog uso questa introduzione per esprimere quanto la crisi mi colpisca e in che modo. No, non ho perso potere di acquisto, che del resto non ho mai avuto…ho perso potere di scelta della mia vita, ho perso possibilità inesistenti che sarebbero potenzialmente essere state ottime.
Per cui cercare di cambiare vita adesso è quasi impossibile…ma sono sardo e come tale testardo, parto a testa bassa (dai non fate facile ironia sul fatto che la testa per forza è bassa visto che sono sardo).
Ho una ricetta per far sparire la crisi, mandare TUTTI i nostri rappresentanti politici (Destra e Sinistra) su un isoletta disabitata dell’atlantico e lasciarceli semplicemente. Che si arrangino, così come dobbiamo fare noi tutti i giorni. Io non mi sento rappresentato da nessuno, se non dal capitano della nave che con tutta improbabilità li sbarcherà sulla suddetta isola.
Per cui sono stato distante da questi schermi, ma senza concreti risultati.

Sindrome di Quirra: come spesso accade (vedi TAV), anche là si stanno comprando il silenzio…smobilitazione di base militare e sostituzione con fantomatiche società private conniventi con i produttori delle armi all’uranio impoverito per "monitorare" lo stato dell’ambiente…dettagli più avanti…


un ciddì: Afterhours – I Milanesi ammazzano il sabato – Reissue (2008)

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to crisi

  1. anonimo says:

    Un aforisma, e non una semplice citazione di tale WB :), che mi è capitato spulciando qua e là…a dir poco agghiacciante, da brivido…”A meno che tu non riesca a sopportare nel vedere i tuoi titoli perdere il 50% senza farti prendere dal panico, non dovresti stare nel mercato azionario”…Il mio panico, il nostro panico è un altro e restare lucidi è una grossa fatica…è piuttosto un “equilibrio isterico”…

    Salamandrina

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s