Mulatu Astatke & The Heliocentrics – Roma, Circolo degli artisti (09-04-2009)

Ladies and gentlemen, Mulatu, finalmente!
Dire che è stato un concerto generoso non rende adeguatamente giustizia agli uomini che sul palco hanno veramente sudato.
Gli Heliocentrics hanno interpretato i pezzi di Mulatu senza togliere niente alla poesia originaria e regalandogli pure un po’ di fresco.
La "Broken flowers suite", non poteva lasciarmi indifferente, tutti i pezzi che hanno fatto da colonna sonora al film (che ho amato) suonati uno appresso all’altro, dilatatissimi, lunghi, belli.
Un viaggio.
Un concerto che per intensità e capacità poteva finire dopo un’ora e invece è durato due ore abbondanti.
Era da tempo che non sentivo un concerto così bello in ogni suo aspetto, sono andato a dormire stanco, sudato e felice. Il modo migliore per iniziare un fine settimana lungo.
Ci sono stati anche alcuni pezzi dei soli Heliocentrics, che mi hanno incuriosito ma che non conoscendoli non ho potuto apprezzare appieno, ero troppo concentrato sui pezzi di Mulatu…colmerò la lacuna.

link: myspace
link: wikipedia

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to Mulatu Astatke & The Heliocentrics – Roma, Circolo degli artisti (09-04-2009)

  1. anonimo says:

    invidia, somma invidia. mi fa male quasi quanto quella volta di roisin (http://cheo.splinder.com/post/14647266/Roisin+Murphy+-+Roma%2C+Circolo+), nell’ormai lontano novembre 2007..
    g.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s