Se voi foste il giudice

Due persone adulte, Cino e Tiburzio, si incontrano.
Cino e Tiburzio si vedono tutte le settimane, quasi tutti i giorni, perché lavorano nello stesso posto.
Tutti i giorni, quando si incrociano, Cino saluta con un -Ciao.
Tiburzio non risponde mai.
Un bel giorno, Cino, chiede ad un conoscente comune, Arciugo, quale sia, secondo il suo parere,  il motivo dell'ignoramento reiterato.
Arciugo giustifica Tiburzio, asserendo al fatto che costui è solo Timido.
Cino non si persuade di tale spiegazione, e considera Tiburzio un mero cafone, stronzo e presuntuoso.
Ma non considera cafone, stronzo e presuntuoso, il solo Tiburzio, ma anche tutte le altre 130 persone timide che incontra e che non rispondono al cortese saluto.
Del resto trattasi forse di una consuetudine bizzarra della città dove vivono, Gotham City.
Se voi foste il giudice, come giudichereste le persone che non rispondono mai al saluto?
Le trarreste in arresto o vi limitereste ai due schiaffi che i genitori non sono riusciti a dargli?

un ciddì: AFI – black sails (nitro, 1998)
link:
official
link: myspace

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s