leggere sciascia a salemi

Eh, ci voleva Sciascia per liberarmi dal blocco del lettore.
Certo, leggerlo in Sicilia ha il suo fascino.
Così in tre giorni mi sono sparato di filato:
Il giorno della civetta, A ciascuno il suo, Una storia semplice.
E poi mi sono visto pure il museo della mafia, voluto dall'innominabile sindaco.
Devo dire che il museo è veramente:
Angosciante.
Violento.
Brutale.
Buio.
Di sicuro non è noioso. Merita.
Credo di aver passato quasi un'ora nella sala dedicata alla rassegna stampa…

un ciddì: domenico+2 – sincerely hot (luaka bop, 2004)
link:
myspace

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s