la cosa nera e pelosa

Ero li che mi facevo la doccia (e già come situazione è di per se intrigante).
Improvvisamente, mi ruppi i coglioni del fatto che l'acqua non scolava più dallo scarico.
Così finii l'operazione, mi asciugai e presi lo sturalavandino.

Non è stato facile.
Quello che venne fuori, poteva solo in un sogno di bambino assomigliare all'uomo nero o al mostro di Lost.
Era molto,molto di più.

Intanto pesava come un puledro.
Aveva il volume di un bicipite di Tyson.
Era di un nero più nero di Mike Tyson.
Ed era informe.

Solo dopo analisi tattili,olfattive e gustative ho capito che si trattasse di un ammasso di peli.

Mio malgrado ho dovuto farlo.

L'ho dovuto buttare nel cesso.

E adesso fottuti stronzi pro-vita, se volete denunciatemi pure.

un ciddì: Current 93 – All the Pretty Little Horses (The Inmost Light) (1997)

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s