Il mondo secondo cheo (Vol.4): Le piante

Le piante sono esseri verdi.
Hanno le radici per terra e le foglie per aria.
Le piante contrariamente a quanto di solito si ritiene sono esseri intelligentissimi.
Non hanno tv.
Non pippano.
Non votano.
Le piante hanno inoltre un'intelligenza strana.
Noi abbiamo un sistema nervoso, degli organi di senso, un mezzo cervello.
Nelle piante l'intelligenza è intrinseca, è tutta nel DNA.
Pensateci.
Le piante non possono scappare.
Le piante non possono gridare.
Le piante non possono parlare.
Le piante non sentono dolore, ne freddo ne malattie.
Le piante possono solo resistere.
Stanno qui da prima dell'uomo.
E hanno molto da insegnare a chiunque sulle strategie di sopravvivenza.
Vegetano allegramente pure a Černobyl', figuriamoci sul marciapiede davanti a casa.
Vegeteranno allegramente quando gli animali saranno scomparsi.
Studio una pianta che prima che il primo uomo si facesse la cacca addosso aveva gia sviluppato un veleno selettivo contro i cavalli (suo primo nemico).
Quindi, per favore, quando mangiate l'insalata portate rispetto.

Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to Il mondo secondo cheo (Vol.4): Le piante

  1. anonimo says:

    mmmhh… è x questo ke hai smesso di essere vegetariano?
    Ξ

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s