bianco

Improvvisamente, con solo una settimana di preavviso, inaspettatamente in pieno inverno è arrivata la neve.

Com’é naturale la capitale si è bloccata.

Chiusi i musei.

Chiusi i negozi.

Chiuse le strade.

Eh, ragazzi, tre centimetri abbondanti di neve non sono mica da sottovalutare.

Una volta un cugino di mio zio (che poi, naturalmente, è morto) mi ha detto che ad andare in bicicletta con la neve, per fare lo spiritoso, si è preso un brutto rafreddore che è durato una settimana.

State a casa, ha detto il sindaco.

Probabilmente ha il sospetto che la neve sia contagiosa.

un ciddì: blue cheer – vincebus eruptum (Philips recors, 1968)

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s