Il mondo nuovo

Non mi dilungherò troppo.

Ho sentito l’album 4-5 volte e non mi piace.

Sembra un accozzaglia di roba in uno sgabuzzino…vecchie foto, porcellane spezzate, quadri strappati, vestiti, sassi.

Poi però ho preso in mano ogni singolo oggetto dello sgabuzzino.

E mi piace.

Ogni oggetto è bello, ma l’insieme degli oggetti no.

Continuo ad osservare gli oggetti da soli.

Non è un concept, sembra più una raccolta fatta male di bei pezzi di un gruppo con 30 anni di attività.

Vi consiglio di leggere questa recensione ma soprattutto l’intervista che trovate qua. Avrei pagato un sacco di soldi per vedere la faccia del Pif (hi hi hi).

un ciddì: il teatro degli orrori – il mondo nuovo (La Tempesta Dischi, 2012)

link: official

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s