zombiecat

Da quasi un anno ormai il gatto morto vivente frequenta la casa dei miei in Sardegna.

Ha due profili il gatto morto vivente, quello destro perfetto, da gatto europeo, grigio leggermente tigrato di nero.

Quello sinistro , di tonalità di pelo uguale, ma con una enorme piaga che ricopre circa 15 centimetri quadrati del fianco.

Rossa, sanguinante.

La piaga è aperta per lo meno da 8 mesi.

Un medico, mio vicino di casa ha esclamato: “ma come fa ad essere ancora vivo!”

Semplice doc, è morto ma non lo sa! E quando non c’è più posto all’infereno i gatti morti cammineranno sulla terra!

Ogni tanto il gatto morto vivente si sdraia sul cemento di fonte a casa dei miei sul fianco aperto.

Immagino il rumore che possa fare la piaga quando si scolla dal cemento.

Questo fa si che lasci delle inquietanti chiazze di sangue felino davanti alla porta che sembrano un avvertimento mafioso.

Il gatto morto vivente ha un’intensa attività sessuale. Si scopa ripetutamente quella zoccola del gatto dei miei.

Non so se sia rimasta incinta, ma ho paura di scoprirlo.

un ciddì: larsen – musm II (important records, 2007)

link: official

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s