Carteggio su Lamezia

Pur non volendolo assolutamente, ho generato un flame.

Di solito sono i miei 4 amici di media a leggere il blog e a me sta benissimo così.

Solo che il post su Lamezia ha generato un po’ di problemi.

Non ho feisbuc come già scritto, quindi non seguirò la faccenda, mi limito a riportare il carteggio che c’è stato tra me e una persona che ha cortesemente chiesto di approfondire.

Col suo permesso riporto per intero le email:

Salve sono XXXXX e vivo ( per certi aspetti devo dire purtroppo) a
Lamezia Terme la città in cui Lei è stato e ha definito orribile
se non brutta.
Volevo dialogare/intervistarla per approfondire e pubblicare poi
il tutto sul mio fb e sul sito Lameziaweb.
C'è da dire che Lei ha ragione, in generale Lamezia è brutta,
salvo in qualche aspetto che però non la salva dal giudizio
generale.
I miei concittadini, forse troppo chiusi come visuale,
non tanto girovaghi, non lo ammettono, ed il giudizio di chi viene
da fuori credo possa essere più veitiero di chi vive sempre ed ogni
 giorno nella città.
Detto questo son con Lei quando critica la classe dirigente di
Lamezia Terme: dall'albergatore
( in quale hotel è finito?
Però anche Lei ha ammesso di volersi scegliere un albergo di media
bassa categoria, cosa che c'è in ogni città)
dal fatto che era aperta solo una pizzeria, quindi mancanza di
spirito imprenditoriale, a chi ha realizzato le cartoline
(le garantisco che ci sono belle immagini come cartoline,
ma questo non può essere una scusante) agli amministratori
di questa città che fanno sembrare il mare una cosa distantissima
quando la città stessa è bagnata dal mare.
Che lavoro fa? Quanto è stato a Lamezia?
che poi forse è rimasto nella sola zona della stazione,
chiamata Sant'eufemia, dormitorio dell'ex zuccherificio,
quando la città era un pò più in là.
Son curioso di conoscere ancor piu nei dettagli questa sua
permanenza, non può essere che gli è capitato solo questo di brutto,
se è così è stato fortunato!!

 ch3o risponde:
Buongiorno XXXX,
dovevo saperlo che qualcosa stava succedendo,
gli accessi al mio blog sono passati dai soliti 4 di media ai 50.

Intanto due o tre chiarimenti.
Il mio è solo un blog, quindi il diario online di uno dei 60
milioni di abitanti dell'Italia.
Tra l'altro, se ha avuto occasione di leggere altri post del blog,
si sarà accorto dell'ironia che lo permea.
Si è vero, spesso sono tagliente e sgradevole, ma lo sono in tutto,
 in questo blog, musica, cinema, luoghi, persone.
Come ho scritto nel mio post, giro molto per lavoro, sia in Italia
che all'estero.
Sa, non pretendo di avere il metro di giudizio universale, ma la
verità è che quando mi sono fatto una passeggiata, in città, non
mi è venuta voglia (come di solito accade) di perdermi un po' e
scoprire cosa ci siadietro l'angolo.
Ne mi è venuta voglia di fotografare.
Mi è solo venuta voglia di tornare in albergo.
É la verità.
Questo non vuol dire che sia stato accolto male.
Sono stato accolto ovunque come un amico (mai come un passante
quale in effetti ero).
Con mia grande sorpresa pure il personale della stazione era
incredibilmente gentile.
Il cibo che ho mangiato era buonissimo, e ne ho approfittato per
comprare del formaggio e della soppressata per me e per i miei
amici.
Sull'albergo devo dirle che non mi sono trovato male, e mi
dispiace aver dato questa impressione.
Il letto era comodo e la stanza pulita.
Negli alberghi io non cerco altro, ecco perché preferisco quelli
piccoli, intanto perché di solito sono più divertenti e
caratteristici (era questa l'impressione che volevo dare),
e poi per motivi etici (i piccoli alberghi familiari in Italia
sono in grossa crisi, stanno sparendo soppiantati dai B&B).
Per quanto riguarda le cartoline, sarei stato enormemente
dispiaciuto nel trovare solo cartoline belle.
Deve sapere che ho una collezione di centinaia di cartoline
orribili di tutto il mondo, quando ne trovo tante tutte assieme
sono molto felice.
Ovviamente quelle carine non le ho comprate benché le abbia
trovate.
Il lavoro che faccio non è importante e sono stato a Lamezia solo
tre giorni, non ho visto sicuramente tutto perché durante il giorno
dovevo spostarmi altrove.

Ora, passiamo alle cose serie.
Lamezia l'ho trovata brutta perché mi ha dato l'impressione di una
città cresciuta troppo in fretta e male, costruita senza
pianificazione territoriale, senza verde.
Questo è esattamente quello che è accaduto non solo a Lamezia ma
ovunque in Italia negli ultimi 50 anni.
Non voglio quindi entrare in una polemica politica con le autorità
locali.
Io penso che non si possa solo  dare la colpa alle amministrazioni,
le amministrazioni vengono elette democraticamente.
Starebbe a noi scegliere un'amministrazione che non sia la meno
peggio, un'amministrazione che abbia un programma serio e
soprattutto (una cosa che non fa MAI nessuno), un cronoprogramma.
Io non voto finché chi vuole essere eletto non mi dice cosa vuole
ottenere, come vuole ottenerlo, con quale squadra e in quanto tempo.

Secondo me, secondo quello che ho visto, tutta l'Italia è brutta.
É brutto il 95% di Roma.
Ne ha parlato Pierpaolo Pasolini molto meglio di me, e moooolto
prima di me.
Purtroppo siamo in un Italia che insegna ai suoi figli la
pianificazione (territoriale, ambientale, dei trasporti),
ma poi non gliela fa usare.
Se fossimo coerenti dovremo studiare improvvisazione territoriale.

Sa cosa penso inoltre?
Che un posto non si deve cambiare in base a quello che uno pensa di
lui.
Mi spiego, Lamezia ha sicuramente una sua personalità, perché mai
deve cambiare per incontrare il gusto degli altri?
(ed in particolare il mio?).
Se vuole cambiare lo deve fare per chi ci vive, non certo per chi
ci passa.

Vengo dalla Sardegna.
Bella la Sardegna, dicono.
Bella un cazzo, dico io (e scusi la scelta dei termini).
La Sardegna è bella per le vacanze e nemmeno tutta.
Una volta ho ospitato un amico a casa mia, che mi ha fatto notare
come il mio paese fosse brutto.
Sul momento ci sono un po' rimasto male.
Poi anziché guardare ho osservato.
Aveva ragione, io la ci sono nato, quindi non mi sono accorto di
cosa fosse diventato. Un insieme di brutte case, inutilmente
ingombranti, poco verde, nessun rispetto per la struttura originale.
(Mi riallaccio a questo post:
http://www.alessandroderoma.com/blog/cosa-vuol-dire-essere-sardo)

Spero di aver chiarito il mio punto di vista, e spero anche di non
aver offeso nessuno col mio post.

Detto questo, la autorizzo senz'altro a pubblicare la mia email (
anzi a questo punto le chiedo di farlo, non ho fb e preferirei
non entrare in ulteriori polemiche), le chiedo di poter fare
altrettanto con la sua (omettendo il suo nome).

Le chiedo di rispettare il mio anonimato.

Cordialmente,
ch3o

XXXX Risponde:
Buongiorno, Lei non sa cosa ha scatenato!!! diciamo che il suo
pensiero sul blog sta girando su fb ed in fondo a questa mail le
riporto alcuni commenti per rendersi un po conto.
Lo capisco che Lei è uno dei 60 milioni in Italia, e che è un suo
punto di vista, ma Le posso garantire che se monta ancora un po la
cosa per alcuni giorni diverrà un caso cittadino!! ahahah.
Beh Lei lo sa come si pongono gli italiani in confronto alla
lettura si?leggono solo i titoli, quindi figuriamoci se i lametini
sono andati a gardarsi l'intero blog e capire la sua ironia.
Alcuni le danno ragione, cadendo nel banale vittimismo e
denigrazione della propria città di origine, molti di questi
infatti son studenti fuori sede o emigrati, altri difendono
a spada tratta la propria città.
Ma dove ha fatto questo giro in città? perchè se è rimasto a
Sant'eufemia, zona stazione, non ha ragione, di più!!!
 Per quanto riguarda l'albergo, beh diciamo che le sue parole
non davano spazio ad interpretazione: il propietario che scatarra,
il triste divano davanti la scala, la visuale dell'eternit.
ahahhaIn allegato le ho mandato una fotografia, quella classica
che fanno tutti qua scattata da Carlo Carlei,
(cugino del noto regista).
Il panorma è bello, ma c'è da dire che il buio aiuta a non vedere
le brutture che sottolinea lei ( mancanza di verde e crescita
della città un pò a cazzo di cane, scusi il termine).
Lamezia è unione di tre ex comuni, per cui la morfologia
è quella che è.
Le sue precisazioni lette dopo alcuni commenti mi fanno sorridere,
c'è chi ha postato il suo blog mettendo in risalto la frase
"Lamezia è onesta, è un posto brutto che produce cartoline brutte."
e via sotto con i mi piace!!!
Sono concorde con Lei sul fatto che i politiic poi alla fine
li scegliamo noi, e gli italiani di certo non sanno votare,
poi al sud non le dico, e non parlo solo di 'ndrangheta, fosse
solo quello almeno, ma parlo di una non cultura del voto, per cui
in cabina elettorale si sceglie il parente, l'amico, il proprio
medico, quello che ha promesso il lavoro a mio figlio, quello che
mi rifà la strada, quello che se viene eletto mi finanzia il
progetto o l'iniziativa culturale...e poi pronti a lamentarsi che
si è in una terra sottosviluppata...e grazie al c.... la
meitocrazia, la competenza la buttate in un cestino quando
scegliete la classe dirigente!!!! Scusi lo sfogo.
Certo che la città va cambiata e modellata per far viverci meglio
i suoi abitanti, ma d'altra parte deve essere accogliente per chi
è di passaggio come Lei o per i turisti. Lamezia è una città a
pochi passi dal mare e dalla montagna ha tutto vicino è collegata
benissimo, stazione, aeroporto, uscita autostradale, ma nessuno
punta sul turismo, me lo sbatto che all'areoporto arrivano
2.000.000 di passeggeri se poi tutti se ne vanno in altri luoghi,
o se la maggiorparte di essi son calabresi di ritorno
( parenti,amici, studenti etc..).c'è da dire poi, che per caso,
i blogger vi ci siete messi d'impegno in questi giorni perchè
oltre al Suo è uscito anche questo racconto
http://quadernisocialisti.wordpress.com/2012/03/26/lamezia-terme/
uno passa, due iniziano a diventare una notizia
Certo che Le dò l'autorizzazione a pubblicare la mia mail.
Saluti Commenti fb 

XXXX In ogni caso, da qualunque punto di vista si guardi,
è una dura realta' 

XXXX Per me conta poco il giudizio di
questo commesso viaggiatore che giudica un posto dalla vista
del suo alberghetto...ci tiene tanto a dirci che lui può
permettersi il "rits"...
Magari da lì gli sembrerà meno squallida la città che amo.
cito un grande poeta, Pessoa il quale dice che
 "L' AMORE AMA SOLO LE COSE IMPERFETTE"...ed io urlo amore a
questo posto e alle persone che lo vivono con me!!!
 Ma di quale verità parla questo qui???? 

XXXX è più una recensione sull'albergo che sulla città.
Io sono stato tre ore a Lucca e avrò visto 5 strade,
ma mica posso giudicare Lucca.. 

XXXX sono nato a Nicastro, qui ho vissuto fino a
circa 15 anni fa, ma ogni volta che ritorno -
al di là degli affetti e degli amici - le mie senzazioni
sono uguali: lamezia una città brutta che diventa sempre
più brutta ...
anche perchè i lametini non vogliono prenderne coscienza 

XXXX 2 Io purtroppo devo dare ragione a XXXX.
Sono un adolescente,non ho viaggiato molto per capire
se c'è peggio di Lamezia o meno,ma posso dire che appena
entro in Svizzera sento l'aria fresca e mi sento meglio.
Il paragone che faccio sempre è che se qui anche senza volerlo
fissi qualcuno ti becchi un "cchi ccazzu ti guardi compà?",
lì invece la gente ti sorride e ti saluta anche senza conoscerti.
Questa città forse era bella 15/20 anni fa,ma ora non riesco a
trovarci nulla di positivo.. 

XXXX ragazzi...non parlava dell'albergo...meno male che se lo
dice da solo di essere di essere uno stupido ignorante!!!!!!!!
Stai bene attento a come guardi il mondo, perché il mondo sarà
esattamente come tu lo guarderai.

XXXX potrei suggerirgli un commento io... ma non lo faccio,
perchè comunqueè un po' pirla questo.
rispondigli ed elencagli tutte le cose che ci sonoda vedere...
invitalo a ritornare e a fargli da cicerone.
Poi a fine giornata gli chiedi 100 euro per il disturbo e
se si lamenta... gli replichi con quello che ha scritto nel post
e aggiungi "Non fare il tirchio che te lo puoi permettere".

XXXX lui non ha più di 27 anni però scrive come mio cugino in
terza media. adolescente ciccione e brufoloso prima e giovane
uomo frustrato poi, guardando la Tv,
capisce che criticare senza argomenti fa audience: l'illuminazione.
 giudicare una città guardandola dalle quattro mura di un
albergo mal gestito è da pidocchiosi ignoranti.
("Potrei dormire in stanze da 120-150 euro e mangiare
in ristoranti da 40-50 euro menù base e viaggiare in aereo
tutte le volte che posso.": WINS)
Sarah Ha descritto se stesso, nulla più...
il tuo post è stato, temo, l'apice del suo successo "sociale"...

ch3o Risponde:
A questo punto, XXXX (scusa, passo al tu per semplicità),
ti prego di riportare per intero la mia precedente mail.
Non voglio "apici sociali" come riportato nei commenti.
Se li volessi saprei bene come fare.
Mi spiace che, come spesso accade, si guardi al dito e non alla luna.
Grazie e scusa il disagio.
Resto a disposizione per altri chiarimenti.
ch3o

NOTA CONCLUSIVA: I commenti mi hanno fatto molto ridere.
Non ho giudicato nessuno nel mio post su Lamezia,
di sicuro non ho giudicato i Lametini.
Ho giudicato quello che ho visto.
Viceversa sono stato giudicato molto duramente,
da persone che (come ho fatto io a Lamezia)
di questo blog non hanno letto nulla se non quello che volevano
leggere.

Chi legge questo blog da un po' sa che non posseggo tv, che scrivo
come mi viene perché questo è il MIO blog e ci scrivo come mi pare,
che non ho 27 anni. Una nota di servizio, io
NON MI POSSO PERMETTERE IL RITZ! Anche qua avete letto
quanto scritto decontestualizzandolo dal blog...i costi della
mia permanenza fuori per lavoro, mi vengono rimborsati, se ci
tenete vi posto il mio settequaranta.
Una domanda per la quale non voglio una risposta, ma vorrei che vi
rispondeste da soli:
"Ma perché vi siete così tanto arrabbiati per uno stupido post
su uno stupido blog?"

Non sono un giudice, sono una persona e sono abituato ad
essere libero di esprimere quello che penso.

Anche se non sono gentile.
Se volete, parliamone.

Ringrazio il mio interlocutore, per la cortesia che mi ha fatto
nel rendermi partecipe della discussione.
Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

4 Responses to Carteggio su Lamezia

  1. vitaliano says:

    sono Lametino, vivo a Verona e cazzo se è brutta in alcune zone..come tutte le altre citta’ d’italia.
    anche a me piace viaggiare ..visitare ma se dovessero chiedermi com’è verona direi bella..vivibile..la stessa cosa che direi di lamezia.
    il nostro viaggiatore misterioso si diverte cosi’..non ha la tv..scrive quello che vede..è normale
    ha visto un medio albergo..eternit.. pizzerie..cose che ci sono solo a lamezia.
    pero’ pensavo..e se dovesse trovarsi nella parte sbagliata di Santo Domingo?? si suicida??
    saluti.

    • ch3o says:

      Intanto ti ringrazio, sei una delle due persone che cerca il confronto qua.
      Come avrai (spero) letto, questo blog non ha nessuna pretesa di verità assolute.
      Dopo tre giorni ho fatto un bilancio di quello che ho visto, delle mie impressioni, così come ho fatto per Palermo, per Sesto San Giovanni, per Film che ho visto etc.
      Le pizzerie vanno benissimo, l’eternit ce l’ho anche a casa di mia nonna, la mia è l’impressione generale di un passante. Non ho cercato di farla passare per nient’altro.
      Del resto credo di aver sufficientemente argomentato in “Carteggio su Lamezia”.
      Ciao.

  2. Fabio says:

    Ciao,
    Premetto che se scrivo male è per due motivi: 1 ultimamente non parlo molto italiano e 2 scrivo troppo veloce:)
    Dai che ti stiamo dando un pó di attivitá! Bbe io concordo con te e mi fanno vergognare un pó i miei concittadini 🙂 ! In ogni caso hai fatto benissimo e ti dico che ho letto anceh il resto del blog. Ci sono cose belle e cose brutte. Oltretutto il nome della stazione non aiuta …Si chiama Lamezia terme centrale , peró in realtá è la parte piú periferica della citta, si dovrebbero fare almeno 6 – 7 km per arrivare in “centro” .
    Se devo essere sinceró mi è piaciuta proprio la descrizione…se fosse stata in india ..sarebbe piaciuta di piú perché gli alternativi lo vedrebbero esotico 🙂 .
    Cmq , se ti ricapita di passare da queste parti, vai un pó verso nicastro , li c’è qualcosa da vedere , e sicuramente qualcuno attaccherá bottone e t’invita pure a cenare 🙂 !
    A prestoo!

    ahahah..se penso acnora a tutto questo per un post! Io sarei contento! 🙂 forse ti fanno sindaco

    P.S. : io sono super critico con lamezia .

    • ch3o says:

      Ciao Fabio,
      sono contento della tua risposta, hai colto perfettamente quello che intendevo…
      Se ripassi e ricommenti non può che farmi piacere…
      ch3o

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s