salvataggi

after earth è un film di M. Night Shyamalan il regista impronunciabile del sesto senso.

Un film costato centotrentamilioni di dollari con will smith e il figlio che per l’occasione hanno fatto alla produzione uno sconto famiglia.

Il film di fantascienza si dipana per ben cento minuti.

L’operazione incredibile di Shyamalan è stata quella di vendere un prodotto che contiene nulla.

Niente. Incredibile!

Non c’è un dialogo, una scena, una musica che contenga una ed una sola idea.

Ho visto pure le streghe di salem per affetto verso il regista Rob Zombie.

Nel film che fortunatamente è costato solo due milioni di dollari compare la moglie, apparentemente in qualità di protagonista sheri moon zombi.

Stessa sensazione di smarrimento profondo.

Una sequenza dopo l’altra, una musica dopo l’altra un dialogo (???) dopo l’altro.

Centouno minuti.

Niente.

Non dite che non vi ho avvisati.

Ho ideato un metodo, gratuito, in grado di salvarci.

Guardo per dieci minuti un film.

Poi guardo per dieci minuti la punta della mia scarpa.

Se la seconda mi interessa di più smetto di guardare il film.

Sto pensando di fare un film, ma devo trovarmi un nome e un cognome originale.

Stavo pensando a qualcosa tipo Narciso Charmant Bergoglio Garibaldi Von Trier.

Dopo aver letto questo post mi sento

  1. spossato
  2. sposato
  3. spostato
  4. mosso
  5. il bersaglio

un ciddì: fausto romitelli – Professor Bad Trip: Lesson I per otto esecutori ed elettronica (Cypres, 1998)

link: wikipedia

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s