Lasagna

In attesa di partire sono stato ospitato da Mat e J.

J. è un crucco.

J. in particolare è assolutamente simpatico, ospitale e gentilissimo.

I crucchi in generale mi sono molto simpatici. (premessa dell’autore al lettore per far credere che esista una mia indole antipregiudiziale).

Ma solo quando stanno lontani dalla cucina (parentesi giudiziale dell’autore al lettore, antipatica e gratuita, emessa su episodi di vita vissuta)

J. arriva a tavola con una teglia.

“Ho fatto la lasagna”

Il mio volto prende istantaneamente le sembianze del soggetto di un celebre quadro di Munch e di Fontana insieme.

Sul tavolo giace una pirofila in plexiglass trasparente composta apparentemente da uno strato superficiale giallastro croccante e da un substrato verdognolo preoccupante immerso in una brodaglia color acqua.

La mia coscienza va in bagno a fare la cacca mentre dico: “Ma dai che bella, come l’hai fatta?”

J.:”L’ho fatta con spinaci, panna, parmigiano, tanta noce moscata, tanto pepe e due sfoglie di pasta”

Mentre i miei neuroni scendevano in cantina a cercare qualcosa che potesse collegare quello che vedevo e sentivo alla parola lasagna, ho cercato di spezzare la tensione parlando di stupri e di omicidi.

J:”Sono molto soddisfatto perché è venuta fuori esattamente come pensavo che venisse fuori”

ch3o: “Sai, stavo per dirti la stessa cosa. Anche io mi aspettavo che una tua lasagna fosse così”

Queste parole sono state ricacciate in gola da un neurone armato di pistola col colpo in canna che non voleva compromettermi per tutta la vita e creare un incidente diplomatico.

J:”Vuoi l’ultima fetta?”

ch3o:”Vorrei tanto ma sono veramente pienissimo”

Dopodiché sono uscito in strada urlando e con un taglierino arrugginito ho sacrificato un agnello alla dea dell’Ipocrisia, lei si, sempre presente.

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

One Response to Lasagna

  1. Pingback: spaghetti | zamba!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s