coniglietto

Io e il mio collega colombiano entriamo in macchina.

Tommi come sempre ha l’aria condizionata fissa sui -4°C.

Ma non è quello che ci disturba.

C’è un qualcosa nell’aria della macchina.

Un odore dolciastro mai sentito prima.

Un odore terribile e denso.

Un odore che solo le ascelle di  Cthulhu immagino possano avere.

“Tommi, cos’ é successo in macchina?”

La risposta pre-registrata già sentita un migliaio di volte al giorno:

“Bon, je ne sais pas.”

Ok, occorre un inchiesta.

Col collega formiamo un unità CSI Kinshasa e ripercorriamo le tappe fatte dalla macchina.

Superiamo l’omertà e le reticenze.

Superiamo le gerarchie dell’Organizzazione.

Scopriamo che i due giorni precedenti, hanno usato la macchina per scopi personali e nel frattempo ci hanno tenuti buoni facendci usare una Land Cruiser (che da forestale mi fa salivare solo a nominarla).

Si scopre che l’hanno usata per fare degli acquisti.

Si scopre che gli acquisti consistevano in carne di coniglio.

Si scopre che la carne di coniglio è stata lasciata in macchina un giorno e una notte…con il caldo di Kinshasa.

Facciamo lavare la macchina tre volte.

Niente.

L’odore di Cthulhu resta, minaccioso, denso persistente.

A nulla è servito l’aceto

A nulla è servito il caffé.

A nulla è servito scorreggiarci dentro.

Un’amica ha ipotizzato sorridendo che chi ha lasciato la carne in macchina pensasse che fosse un posto fresco di suo, e non a causa dell’aria condizionata…

É una spiegazione accettabile e assolutamente realistica.

L’inchiesta è chiusa.

un ciddì: vic chesnut – ghetto bells (New West, 2005)

link: wikipedia

Advertisements
This entry was posted in Kinshasa. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s