pur troppo

Non posso non essere troppo triste oggi.

La voce di Chris Cornell nei Soundgarden ha accompagnato troppo della mia adolescenza, troppe cazzate fatte, troppi momenti bellissimi, troppi momenti tristi.

Ascolto ipnotizzato la sua voce ipnotica e incredibile e irripetibile, come quella di Layne. Una voce che mi ha inciso troppe tacche dentro come su una canna di fucile.

Una voce che rende un’adolescenza banale, epica nei ricordi.

Non faccio il paraculo, i suoi album da solista, gli spin off e le altre cose non mi hanno mai rapito ne interessato troppo.

Ma cazzo, Like Suicide, Like Suicide cazzo!

E voi ci potrete non credere ma é da stamattina che la pelle d’oca non va via e che mi sento troppo debole di sentimenti.

Volevo che lo sapessi.

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s