Category Archives: Uncategorized

contemporaneo

È  complesso in queste grigie giornate d’inverno essere un uomo moderno. Adattarsi a queste nuove tecnologie, alle mode che cambiano. Fare senza Berlinguer ti voglio bene e senza Benigni. Scordarsi di essere nati e cresciuti in un periodo dove non … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

dicorsa

E quindo ho deciso di rimettermi a corr…hahahaha. No, non proprio corsa per ora, diciamo corsetta incerta da anziano che attraversa la strada, però sto meglio solo all’idea. Quando ero in Congo mi sfiatavo in un attimo perché correvo al … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

love

Sono un lettore abbastanza onnivoro, anche se non alla frequenza che vorrei. Posso spaziare dalla pimpa ai saggi di storia dei nuraghi, dalle ricette coi vermi alle inchieste su padre pio (sempre sia lodato). Ma ovviamente l’horror é da sempre … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

borghesotto

Essendomi rotto i coglioni di 12 giorni senza luce e 4 senz’acqua durante la stagione delle piogge (che ad Addis Ababa fa un freddo becco) con un punk che caga frequentemente e necessita di essere lavato altrettanto, in una casa … Continue reading

Posted in Addis Ababa, Uncategorized | Leave a comment

alfemminilepuntoittì

Buongiorno Mammole, il nostro poffolotto ha ormai cinque mesi, é molto buffo quando ha sonno e piuttosto che chiudere gli occhi si contorce ed emette suoni con la gola come se fosse Satana incarnato e si calma solo con il … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

fermando

Fermo restando che il lavoro mi piace. Fermo restando che l’Etiopia mi piace. Fermo restando che la mia famiglia é qua. Fermo restando che per ora non ho dove altro andare senza troppi cazzi connessi. Mi farei volentieri almeno un … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Congiunzioni

Venerdì scorso al ristorante oltre alla mia famiglia, punk incluso, c’erano due mie ex nel giro di venti metri. No, non sono stato demolecolarizzato sul posto. Anzi. Almeno una delle due mi ha fatto tanto piacere rivederla. Poi ci siamo … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment